Servizi (CSE)

La Cooperativa Il Seme, attraverso i Centri Socio Educativi di Cesano Maderno e Desio, si rivolge a persone adulte portatrici di handicap fisico e/o intellettivo di media gravità, con discrete capacità relazionali e di autonomia personale, per le quali non sia possibile un inserimento lavorativo e le cui fragilità richiedano interventi di tipo socio-assitenziale ed educativo (con esclusione delle problematiche sanitarie).

Pulmino della cooperativa


Finalità ed obiettivi

La Cooperativa si propone di svolgere un’attività senza fini di lucro, finalizzata a migliorare la qualità di vita e il grado di integrazione sociale di persone disabili adulte, attraverso il perseguimento dei seguenti obiettivi:

  • supportare la crescita psico-affettiva della persona e favorire la costruzione di un’identità adulta
  • ampliare le abilità comunicative e relazionali
  • valorizzare le abilità cognitive e strumentali residue e il mantenimento del livello culturale
  • incrementare le autonomie personali e sociali nella gestione del proprio quotidiano
  • sperimentare ambiti sociali differenziati esterni alla famiglia, conoscere e utilizzare i servizi del territorio

Integrazione sociale

Attività proposte agli utenti

Il programma settimanale delle attività prevede laboratori differenziati nei diversi giorni della settimana, condotti dal personale educativo, che si svolgono sia presso le nostre sedi che sul territorio.
Le attività proposte sono riconducibili alle seguenti aree di intervento:

  • Area emotivo-relazionale: laboratori di Comunicazione e Affettività, Pet-therapy
  • Area psicomotoria ed espressiva: Psicomotricità, Musicoterapia, Tai Chi Chuan, Laboratori Espressivo-teatrali
  • Area delle attività artistiche e artigianali: Pittura, Ceramica, Mosaico, Feltro, Bomboniere, Ricamo
  • Area cognitiva: Informatica-Giornalino, Video, Laboratori cognitivi, Fotografia, Biblioteca
  • Area dell'autonomia personale: Cura e igiene della persona, Autonomia domestica, Cucina, Orto, Ergoterapia, Mediateca
  • Area sportivo-motoria: Aerobica, Nuoto,  Palestra, Manifestazioni sportive sul  territorio
  • Area dell'autonomia sul territorio e dell'integrazione sociale: uscite didattiche e ricreativo-socializzanti, progetti individualizzati di integrazione sociale,  soggiorni per le autonomie, progetti di Residenzialità Temporanea.

Per adattare il più possibile gli interventi e i percorsi individuali ai bisogni dell’utenza, sono stati predisposti nel tempo moduli formativi differenziati all’interno dei laboratori, con percorsi più caratterizzati in senso socio-animativo (formativo-assistenziale) per gli utenti con handicap più grave, e percorsi caratterizzati maggiormente in senso socio-educativo per gli utenti più giovani e/o con handicap più lieve, per i quali sono prevalenti i bisogni formativi e di potenziamento delle autonomie personali e sociali.
La programmazione dei laboratori è aggiornata annualmente.

Metodologia di lavoro

•    Progetto Educativo Individualizzato
Per ciascuna persona viene predisposto un Progetto Educativo Individualizzato sulla base della valutazione delle abilità e dei bisogni individuali. Il progetto viene definito e verificato periodicamente con la famiglia e il Servizio Sociale inviante, cercando di condividerlo il più possibile con la persona disabile.
•    Equipe psico-educativa
Il progetto educativo viene predisposto, verificato e aggiornato periodicamente dall’equipe degli operatori. I progetti e le attività sono supervisionate dalle psicologhe del Servizio. L’equipe degli operatori  si riunisce settimanalmente per  la programmazione e la verifica degli interventi.
•    Famiglie
Viene valorizzata, sin dalla presa in carico, la collaborazione con le famiglie nella definizione dei progetti individuali e nelle verifiche periodiche. Sono previsti durante l’anno colloqui individuali sui progetti educativi ed incontri di gruppo inerenti la programmazione e le attività del Servizio. Si incoraggia inoltre la partecipazione ad iniziative formative e informative del territorio su tematiche legate ai bisogni espressi dalle famiglie.
•    Intervento di rete
La complessità dei bisogni di cui è portatrice la persona disabile rende necessario operare in un’ottica di rete e in sinergia con le diverse unità di offerta sociale e sanitaria.
E’ quindi parte integrante della nostra metodologia di lavoro la collaborazione con i servizi sociali, sanitari e territoriali di riferimento per la persona disabile (servizi scolastici e diurni di provenienza, servizi residenziali, servizi di inserimento lavorativo, associazioni…).
•    Volontariato
L’attività di volontariato, di natura esclusivamente integrativa e non sostitutiva di quella del personale dipendente, si delinea come importante risorsa della Cooperativa, rappresentando in primo luogo una considerevole rete di relazioni per gli utenti.

Organizzazione del servizio

Orari apertura: il servizio è aperto per gli utenti dalle 9.00 alle 16.00, dal lunedì al venerdì, da settembre a luglio.
Personale: il personale dipendente è costituito da psicologi, educatori e figure ausiliarie.
Accesso al Servizio: La Cooperativa è convenzionata con i Comuni di residenza degli utenti. Al servizio si accede tramite richiesta del disabile e/o della sua famiglia inoltrata alla Cooperativa e al Servizio Sociale del Comune di residenza.
In seguito dall'assistente sociale comunale viene avviato un percorso  di valutazione della richiesta  e stabilito un periodo di osservazione  al fine di stabilire se il servizio offerto dalla Cooperativa è adatto ai bisogni del richiedente.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti l´ uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk